Animazione turistica

Lavorare per Samarcanda Animazione significa lavorare per una delle più grandi agenzie di animazione:
una di quelle che ha fatto la storia dell’animazione turistica in Italia. Detto così può sembrare presuntuoso…
ma basta un unico dato: nei vent’anni della nostra storia sono nate 33 agenzie di animazione fondate da
ex-animatori Samarcanda. La cosa non ci spaventa e non ci ha mai spaventato perchè significa che abbiamo fatto scuola. Significa che Samarcanda è la migliore scuola di animazione turistica presente sul mercato.
Ma non si può mantenere la leadership senza continuamente migliorarsi e progredire.
Eccovi un breve assaggio delle nostre ultime novità
Dopo questa veloce lettura sarete sicuramente più contenti di inviare il vostro curriculum a Samarcanda

Animazione turistica e tecnologia video

Le immagini hanno una importanza sempre maggiore nei linguaggi moderni e l’animazone turistica non può certo essere da meno.
Da ormai alcuni anni Samarcanda Animazione sta introducendo nei villaggi turistici di maggiori dimensioni tecnologie e linguaggi televisivi.
Che il fondale di uno spettacolo possa essere un video; che gli attori entrino ed escano dalla scena e dai video; che ci si possa collegare in diretta con il back-stage o con altre parti del villaggio, sono tutte realtà non solo possibili ma già realizzate e concrete nei villaggi dove l’animazione turistica è curata da Samarcanda.
In ragione di questo sviluppo tecnologico dunque Samarcanda non ricerca solo animatori ma anche tecnici ed operatori video.
Ovviamente questo tipo di tecnologia trova applicazione non solo nella parte di spettacolo serale ma anche nelle normali attività di animazione diurna, cosicchè candid-camera e scherzi sono all’ordine del giorno.
Ma non solo: promozione di escursioni, di altre strutture della catena, di attività possibili all’interno del villaggio trovano in questi strumenti il loro ideale riscontro.
Ecco perchè, ormai, i villaggi con animazione turistica Samarcanda sono già su un altro pianeta.

Animazione turistica e cultura

L’animatore stupidotto che ti prende per un braccio e ti trascina al gioco caffè è ormai patetica preistoria.
Con Samarcanda l’animazione turistica è diventata intelligente.
Accanto ai normali programmi indirizzati al coinvolgimento e al divertimento, che non possono mai mancare, Samarcanda propone ogni anno un ricco menù di laboratori tematici per adulti e bambini che contribuiscono a rendere unico il programma di animazione.
Negli scorsi anni, ad esempio, abbiamo proposto:
Un mondo di giochi (ogni giorno un gioco diverso proveniente da un continente diverso)
 Olivolì (laboratorio per la conoscenza e la degustazione dell’olio di oliva)
 Pirati dell’aria (laboratorio di costruzione di aquiloni ed aerei di carta)
 Hennè preistoriche (hennè tratte da autentici graffiti preistorici)
 Stella stellina (conoscere la luna e le costellazioni con il telescopio)
 L’ago calamitato (laboratorio sull’orientamento e la costruzione di una bussola)
E molti altri ancora. E per la prossima estate? È una sorpresa, basti dire che sono 24 i nuovi laboratori proposti.

La frontiera della self-animazione

La cosa pare un controsenso eppure basta andare in un villaggio turistico Samarcanda per rendersi conto che è possibile.
Divertirsi senza animazione? Si può, perchè l’animazione non è solo una attività, un moto, una azione; l’animazione può anche essere solo un pensiero intrigante che ti accompagna, che ti stimola, che ti fa compagnia anche quando l’animatore non c’è. Anche quando vuoi che l’animatore non ci sia.
Molto spesso il pubblico sceglie il villaggio non perchè desidera l’animazione ma perchè apprezza i servizi che il villaggio offre.
Ecco allora che la self-animazione è un ottimo modo per cominciare ad entrare in contatto con questa realtà a volte snobbata.
È il primo passo per cominciare a gustare fino i fondo tutte le opportunità che un’animazione turistica ben organizzata può offrire.