Dario Filippi

Manca poco meno di un mese al grande evento ed è arrivato il momento di parlare con Dario Filippi , proprietario del marchio Samarcanda.

Quest’anno la location dei Samarcanda Days sarà uno dei più famosi parchi di divertimento italiani: Mirabilandia. Una nuova sfida! Un perfetto connubio tra divertimento e intrattenimento, come dice lo slogan dell’evento: Samarcanda ti mirabiliandia! Come è nata la scelta della location? Conosci già il parco?
L’atmosfera di un parco tematico è in armonia con quella che Samarcanda cerca di creare in tanti momenti di intrattenimento. Non a caso molti spunti, per le nostre programmazioni, sono stati catturati nei migliori parchi.
L’emozione che si vive nei Samdays sarà amplificata dalla magia dell’atmosfera di Mirabilandia. Io ci sono andato più volte per portare le mie principesse e vi assicuro che mi sono sempre divertito un sacco, mi sono sentito un bambino che giocava a fare il principe.

Dopo tre edizioni all’estero, di cui una in Croazia, si ritorna in territorio Italiano, ma Samarcanda Croazia anche quest’anno non mancherà di vivere l’occasione di unione con tutti i Samarcandini italiani. Come stanno rispondendo i ragazzi croati e che ruolo avranno in quest’edizione?
Sembra che il 72% di loro sia già pronto a infilare il proprio trolley nel bagagliaio dei pullman, dentro ci metteranno tutto il necessario per rispettare i dress code proposti; questo è indice di entusiasmo e di voglia di esserci anche provenendo da lontano. Faranno la parte degli irriducibili scatenati.

Anche quest’anno l’organizzazione di tutto l’impianto è affidata ai manager Samarcanda che da mesi collaborano e si confrontano per muovere la grossa macchina organizzativa, coordinati e diretti da Ermanno Zadra, Capo Area Samarcanda; c’è una cosa particolare che hai chiesto non fosse tralasciata? Sei soddisfatto del lavoro svolto fin’ora?
Ermanno, Giulio, Vincenzo ed altri stanno lavorando bene come sempre. Tutto è ormai pronto. Ho espresso il desiderio che, in un modo o nell’altro, ciascuno sia ben identificato come Samarcandino visto che saremo immersi in una folla di gente. So che non è semplice ma loro sapranno trovare una soluzione.

Non temi che il Parco, con le sue proprie attrattive, possa distogliere l’attenzione dei ragazzi dal fulcro della festa, dalla vera natura dei Samarcanda Days?
Il parco farà parte della nostra festa; le attrazioni assorbiranno parecchio tempo e interesse dei partecipanti; ci saranno momenti dove le attrazioni più adrenaliniche saranno totalmente occupate da noi. I nostri momenti magici saranno comunque sempre i più emozionanti.

In queste ultime edizioni hai mantenuto le promesse e avverato i tuoi desideri: una nave interamente dedicata ai Samarcandini con una destinazione da favola quale Barcellona per ben due edizioni; poi il sogno di far toccare con mano l’azienda e la realtà croata a tutti i Samarcandini italiani a Zagabria; ora saremo nel territorio fiabesco e ludico per eccellenza: un parco divertimenti. cosa ci dobbiamo ancora aspettare da te?
Ora posso dire che Barcellona in nave è stata unica e prima o poi vorrei tornarci ancora una volta. Per il prossimo Samdays invece non so ancora dove ma vorrei rivedere la sana competizione tra il meglio degli show dei villaggi.

Sappiamo che ci sono tre piccole “Samarcandine” che stanno aspettando il tuo verdetto , le porterai?
Se continueranno ad andare bene a scuola e mi accontenteranno nel limitare il consumo di nutella. si!! Per me sarà un’emozione in più.

Dalla segreteria arrivano notizie positive per quanto riguarda le prenotazioni,fino a quando ci sarà tempo per iscriversi?
Ad oggi siamo già arrivati al numero massimo possibile per quel che concerne l’ingresso al teatro. Accoglieremo ancora qualche altra adesione poi predisporremo una lista d’attesa

Infine, come ogni anno, ti chiediamo quale sarà l’augurio che vorrai fare per questa edizione.
Oltre al divertimento e tutto ciò di più bello che potrei auspicare per i ragazzi Samarcanda, mi auguro che in quella appropriata atmosfera da fiaba ciascuno trovi l’ispirazione e la forza di continuare a perseguire i sogni della propria vita .

Che altro aggiungere, Samarcandini, è la vostra festa! Godetevela tutta!

Dario FIlippi

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda