Manca poco meno di un mese alla SamCruise, ci stiamo preparando a salpare mentre in gran fermento prende forma l’evento che si preannuncia già un successo annunciato. Abbiamo intervistato per voi il GM del Gruppo Samarcanda Dario Filippi : in queste righe traspare la sua soddisfazione per la risposta positiva di pubblico partecipante e per l’organizzazione puntigliosa e infallibile dell’evento.

Ciao Dario, come stanno andando i lavori di organizzazione della Samcruise?
La situazione è entusiasmante. Al vertice dell’organizzazione c’è una Task Force che è all’opera da mesi ma che in questi ultimi periodi lavora a ritmi serrati perché sta affrontando tutti i dettagli.

Immagino che i dettagli siano tanti ed importanti?
Li chiamo dettagli, pur riguardando aree strategiche, per distinguerli dall’ossatura generale che è mastodontica. Questa è stata partorita dopo mesi di lavoro, i dettagli vengono affrontati giorno e notte perché chiedono tanto tempo e la massima concentrazione, e di tempo ne rimane poco.

Lo staff di lavoro è lo stesso di tutti i Samdays precedenti?
La squadra vincente non si cambia mai!!

Come vanno le prenotazioni?
Questa, tra tutte, è la cosa che ci ha dato le prime grandi soddisfazioni senza alcuno sforzo

Intendi dire che vanno bene?
Benissimo!! Ma dico di più. La Grimaldi Line da giorni ci sta pregando di restituire un po’ di cabine che vorrebbe dare alle proprie agenzie che scalpitano in quanto hanno tante richieste di prenotazione. Abbiamo concesso un piccolo gruppo di cabine interne ma sono restio per ora a concederne altre.

Perché?
Perché le agenzie della Grimaldi Line sono assillate da richieste di vacanzieri abituati alle mini crociere che, vedendo il nostro programma, sono rimasti affascinati e tentano di salire a bordo.

Questo è un bene..!!
Si è un bene ma questi vacanzieri non sono i nostri ospiti dei villaggi del mondo Samarcanda; mi piacerebbe accogliere a bordo anche loro ma mi dispiacerebbe se togliessero la possibilità ai nostri ospiti che si stanno iscrivendo rischiando di lasciarli a terra.

Quindi quale è la strategia?
Ci siamo presi un paio di settimane di tempo.

Quale è in questo momento per Te la cosa più adrenalinica?
Osservare lo staff organizzativo al lavoro.

E il tuo sogno in questo momento?
Il mio sogno in parte si è già realizzato vedendo in opera il progetto di organizzare i Samarcanda Days in crociera…Riempire tutte le cabine sarà la realizzazione completa del sogno.

GM Dario Filippi.

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda