Cosa ti ha spinto a diventare animatore?

Diventare animatore è stata un’opportunità che ho voluto sfruttare per immergermi nelle persone, in quelle che non conoscevo, in quelle che conoscerò e mettermi in ballo per quanto riguarda l’essere attratto e l’attrarre senza fermarmi all’apparenza.

Perché Samarcanda?

Samarcanda è stata l’animazione che più mi ha coinvolto, credo sia una città o villaggio del passato in una realtà fuori da qualunque tempo e luogo di oggi, ma di un possibile passato o futuro.

Come immagini la tua esperienza in villaggio turistico?

Come qualcosa di nuovo e coinvolgente che richiederà tutte le mie energie e distrarrà tutto ciò che non fa parte del villaggio e le persone che ci sono.

Riccardo Brusato Animatore Samarcanda

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda