Diamo il benvenuto in Samarcanda a Cristine che per questa estate 2013 farà parte dell’equipe del Naxos Beach.

Ecco la sua intervista.

La tua citazione preferita:
“Seguitavo a camminare con perfetta coscienza su la strada maestra della pazzia.” Luigi Pirandello
Descriviti usando 3 aggettivi:
Inaspettata, creativa e sognatrice.
Descrivi in 160 caratteri dove vivi:
Io vivo in un paesino nei pressi della piccola incoerente città di Varese, dove il grigiore della città contrasta con il bellissimo verde dei boschi che la circondano e con il profondo azzurro dei laghi che la rendono la città più umida d’Italia. Tutto mi riporta indietro nel tempo, rivivo ricordi ed emozioni che fanno sembrare tutto più bello e più colorato ai miei occhi; e nonostante io sia sempre stata impaziente di allontanarmi da casa, andare lontano e scoprire realtà diverse da quella in cui sono cresciuta, devo ammettere che avrò sempre fantastici ricordi della mia città. Ho imparato a conoscerla e ho scoperto che dietro a quel freddo e rigido velo grigio in realtà si nascondono i colori più svariati e sgargianti, basta cercarli bene, in ogni piazza e angolo della città, in ogni suono e in ogni persona.
Qual è la cosa più preziosa che possiedi?
Sicuramente il mio pensiero..niente di materiale potrebbe essere più prezioso e più mio.
Se avessi una bacchetta magica cosa faresti?
Se avessi una bacchetta magica desidererei vivere in perfetta armonia con la natura e con ciò che mi circonda. Vorrei vivere di bellezza, di musica, di danza, d’amore lontana dal denaro e dalla società moderna. Farei in modo che tutti si accorgano di cosa è davvero importante.
Hai un ricordo indimenticabile?
Certo. Ogni viaggio, ogni persona a me cara, ogni sorriso vero, sono tutti impressi a fuoco nella mia mente, dimenticarli è impossibile.
Quali sono i tuoi hobby?
I miei principali hobby attualmente sono leggere libri su libri, passeggiare per ore, osservando e fotografando ciò che mi affascina, ascoltare musica in ogni momento come fosse la colonna sonora della mia vita.
Qual è il tuo sogno nel cassetto?
Quello di tutti, essere felice.
Se non fossi un animatore saresti?
Sarei sempre io, ma forse dietro il bancone di qualche bar, a canticchiare la sigla di Samarcanda.

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda