Cosa ti ha spinto a diventare animatore?

Far divertire la gente è uno dei motivi che mi ha spinto a diventare Animatore di villaggio, uno dei lavori che secondo me “cura” la tristezza; anche se a volte è un lavoro sottovalutato.

Perché Samarcanda?

Ho scelto Samarcanda perché è una delle realtà nel mondo dell’intrattenimento consolidata e con una professionalità che ormai è difficile da trovare.

Come immagini la tua esperienza nel villaggio turistico?

Sarà un percorso bello, interessante e formativo che mi farà crescere umanamente e professionalmente in un clima di lavoro dove esprimere al meglio la “Filosofia” della Samarcanda.

Mario Marotta Animatore Samarcanda

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda