Cosa ti ha spinto a diventare animatrice?

Se dovessi dire in due parole cosa mi ha spinto a diventare animatrice direi il mio carattere, la voglia di stare sempre in mezzo alla gente e di divertirmi. In secondo luogo direi anche che sin da piccolina mi ha sempre affascinato e attratta come mondo ma soprattutto come stile di vita. Tutti possono diventare animatori ma principalmente è una cosa che fai in modo naturale, è un “istinto” che hai dentro di te, è il tuo modo di essere, non devi far altro che essere te stesso.

Perché Samarcanda?

Samarcanda è una delle prime aziende di animazione che ho visto in azione, ed è stata forse una di quelle che mi ha trasmesso la voglia di intraprendere questo lavoro. L’organizzazione, il modo di gestire le situazioni, il modo di essere squadra, ma soprattutto la trasparenza e la sincerità, tutte qualità che amo e quindi perché non provare ad entrare in questa grande famiglia?!

Come ti immagini la tua esperienza nel villaggio turistico?

Sicuramente ora ho una consapevolezza migliore di quella che avevo un mese fa e tutto questo grazie all’Academy, Grazie a questa bella esperienza ho imparato e migliorato molto di me e del mio modo di fare animazione acquisito negli anni. Immagino un’esperienza indimenticabile, dove sicuramente ci saranno momenti in cui occorrerà stringere i denti, ma la grinta, la voglia di lavorare e la voglia di portare a termine questo sogno non mancherà quindi ce la metterò tutta e come io sono orgogliosa di far parte della Samarcanda, voglio che anche la Samarcanda sia altrettanto orgogliosa di me.

Manuela Fracchiolla Animatrice Samarcanda

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda