Cosa ti ha spinto a diventare animatore?

Il confronto con gli altri è un’occasione di crescita personale; essere animatore credo sia soprattutto condividere parte di sé con gli altri e arricchirsi tramite le esperienze altrui.

Perché Samarcanda?

Cercavo un contesto lavorativo professionale e dinamico, che mi desse la possibilità di maturare. Samarcanda, con la sua innovazione, competenza e cura dei dettagli, è il risultato della mia ricerca.

Come immagini la tua esperienza nel villaggio turistico?

Mi aspetto di entrare a far parte di un equipe affiatata e di fare un ottimo lavoro di squadra; mettendo a disposizione degli altri le mie competenze e la mia professionalità, con umiltà e con il sorriso.

Luca Lombardi Animatore Samarcanda

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda