Nel nostro spazio che abbiamo chiamato

“Tre domande a…”

oggi incontriamo Michael Brioschi

Ciao Michael, oggi tocca a te raccontare la tua carriera in Samarcanda.

“Ciao. Inizio nel 2009 a Giardini Naxos e per 3 stagioni ho co-gestito i settori del contatto e delle hostess. Dal 2012 al 2015 capo animazione e poi CE di uno staff di quasi 40 elementi.”

Cosa vuol dire fare il CE in Samarcanda?

“Essere una fabbrica continua di risorse e skills, una fonte continua di idee. Essere organizzato, perché il tempo è sempre tiranno, ma non deve impedirti di valorizzare ogni risorsa della tua equipe. Essere di aiuto per un gruppo di ragazzi, ognuno con una storia ed un vissuto diverso. Creare un gruppo unito e compatto di modo che anche la sfida più tosta, si riveli un fantastico successo di squadra.”

Hai mai pensato di cambiare vita?

“Si, ma mi sono chiesto quale lavoro ti dà la possibilità a fine giornata di essere sempre estremamente orgoglioso di ciò che fai o ti dà la possibilità di sentirti dire ‘Grazie’ cento volte al giorno e ti fa sentire un quasi “supereroe” per la gente?”

Se tornassi indietro…

“…credo rifarei tutto il mio percorso, senza rimpianti, da quando ero semplicemente un ospite di villaggi Samarcanda e sul palco vedevo i miei “eroi” e pensavo “io voglio essere uno di loro”. È stato tutto bellissimo. Grazie Samarcanda.”

Grazie a te Michael!

 

 

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda