Da oggi parte ufficialmente il conto alla rovescia e , come da consuedutine, apriamo le danze con l’intervista a Dario Filippi proprietario del marchio Samarcanda.

Ciao Dario, ci siamo! Tra poco la partenza per una nuova edizione dei Samarcanda Days diversa dalle precedenti : in Croazia. Ci vuoi dire qualche cosa sui preparativi?
Buongiorno, i preparativi stanno andando molto bene, le adesioni al di sopra delle aspettative; ripongo molta fiducia nel coordinatore 2013 Ermanno Zadra, esperto, attento e molto pacato; inoltre, non gli scappa niente!!

Nel tuo discorso istituzionale della scorsa edizione sulla nave, avevi preannunciato l’idea di fare i SamDays in Croazia accennando le ragioni; ora che il dado è tratto, ci vuoi spiegare meglio il perché di questa scelta?
Perché è arrivato il momento di concretizzare i progetti partiti anni fa: unire il più possibile i due emisferi Italia e Croazia per dar vita a tutte le possibili sinergie, favorire l’interscambio esperienziale di questo lavoro e vitalizzare la crescita di Samarcanda Croazia che, in 4 anni, ha dimostrato un enorme potenziale di risorse umane per il tipo di ragazzi di cui si sta popolando.

dariofilippi0210b

I Samarcandini Italiani si sentiranno ospiti o padroni di casa?
La Croazia e il suo popolo sono ospitali, ci sentiremo ospiti italiani a Zagabria e i ragazzi di Samarcanda Croazia ci faranno da guida come squisiti padroni di casa, ma quando saremo insieme a loro davanti al Palcoscenico del Westin Zagred ci sentiremo tutti a casa nostra, nella casa di Samarcanda.

Nel tuo prossimo discorso istituzionale che farai a Zagabria nel Westin che anticipazione darai sul samdays 2014?
Ho più le idee chiare per quel che concerne il Samdays 2015 piuttosto che il 2014. È un paradosso ma a volte la pianificazione ha queste caratteristiche. Va da sé che stavolta dirò poco o niente al proposito!

E su qualcosa di eclatante che sta bollendo in pentola?
Stiamo lavorando ad un grosso e ambizioso progetto che meriterebbe una festa dedicata solo per la sua presentazione. Proprio per la sua complessità  temo che non faremo in tempo ad ultimarlo per le date di Zagabria; quindi non faremo cenni approssimativi durante la festa ma ci rifaremo alla grande sul sito e sui social non appena sarà  possibile.

Sappiamo tutti che è stata un’ennesima estate di successi ma l’Egitto ha dato qualche preoccupazione. Cosa ci dici?
L’Egitto ha dato preoccupazioni ampiamente compensate dalle soddisfazioni nel resto del mondo. Tutti hanno lavorato con impegno e dedizione, scrupolo ed entusiasmo ma davanti ad una guerra civile questi valori vengono purtroppo neutralizzati. Ritengo comunque che la situazione estero Egitto ripartirà  presto e sono fiducioso che riprenderemo il nostro posto nel campo da gioco. L’Egitto non può stare a lungo senza turismo e gli operatori italiani per l’estero non possono stare senza Egitto.

Parliamo dei presentatori: si poteva facilmente immaginare che sarebbero stati uno italiano e uno croato inoltre uno maschio e l’altra femmina; ma perché proprio loro?
Perché sono due dei tanti talenti che Samarcanda ha l’onore di vantare sia in Italia che in Croazia. Perché hanno fatto un ottimo lavoro questa estate e quindi meritano di avere tutta la nostra considerazione. Perché sono bravi, belli e modesti come del resto tutti i ragazzi del popolo di Samarcanda!

Concludiamo con l’ultima domanda anche se scontata; cosa vuoi dire a tutti i partecipanti ?
Non c’è occasione che io incontri persone, parenti, amici e conoscenti, che sono stati in vacanza in uno dei villaggi con intrattenimento Samarcanda, che non mi esternino almeno un complimento sui nostri animatori, sulle loro qualità  personali e sulla loro seria professionalità  condita dalla passione e dalla generosità  d’animo. Mi rendo conto di quanto i Samarcandini siano ammirati dai nostri ospiti. Andare ad una festa sapendo di incontrare questi ragazzi è un’emozione unica. Per me è ed è sempre stata una delle emozioni più grandi; probabilmente perché io sono il loro primo ammiratore!!

Ti ringraziamo per queste dichiarazioni e, sapendo che sei sempre presente sul ponte di comando, auguriamo a te, al coordinatore Ermanno Zadra e a tutti i componenti del suo staff organizzativo, Buon Lavoro

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda