Cosa ti ha spinto a diventare animatrice?

Ero molto scettica all’idea di diventare animatrice. Non avrei mai pensato che mi potesse piacere entrare a far parte di quel mondo, e invece facendo i giorni di selezioni ho capito che amo questo mondo, tutti sempre con il sorriso, ci si diverte, ci si conosce e soprattutto ci si sostiene a vicenda. Quindi in parole povere mi ha spinto a diventare animatrice la mia voglia di divertirmi, di provare cose nuove e di mettermi in gioco.

Perché Samarcanda?

Samarcanda è stata, da quando avevo 4 anni, la “mia” animazione durante le vacanze trascorse con la mia famiglia. Quindi ora passerò da sotto il palco a sopra il palco ed è una sensazione incredibile far parte del gruppo che mi ha accompagnato in tutta la mia infanzia.

Come immagini la tua esperienza nel villaggio turistico?

Penso che sarà una nuova esperienza che mi voglio godere a pieno in cui voglio dare tutta me stessa al 100%, sarà spettacolare e non vedo l’ora di fare amicizia con l’equipe animazione del villaggio in cui andrò.

Camilla D’Angelo Animatrice Samarcanda

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda