Blog Standard

Home > Blog Standard

Il contratto collettivo di Conflavoro Pmi è il primo in Italia a tutelare le aziende del settore. Consulenza a 360 gradi grazie a team di professionisti

Il 1° maggio 2019 è entrato in vigore il primo, storico contratto collettivo volto a tutelare le aziende e i lavoratori dell’animazione turistica e dell’intrattenimento in Italia. Il ccnl, siglato da Conflavoro Pmi e Fesica Confsal, è stato fortemente voluto dall’associazione datoriale presieduta da Roberto Capobianco e stilato con l’importante contributo di Samarcanda, azienda leader nel settore fondata oltre tre decenni fa da Dario Filippi.
“Il nostro contratto collettivo è in vigore da tre mesi – sottolinea Conflavoro Pmi – ma la sua introduzione è stata talmente significativa che, da Nord a Sud Italia, tutte le più importanti aziende dell’animazione turistica l’hanno già sottoscritto e ciò ci rende l’associazione maggiormente rappresentativa del settore. Dall’assistenza sanitaria al welfare fino alla promozione di una concorrenza leale tra le aziende, il nostro ccnl va a tutelare un comparto fondamentale che, purtroppo, non stava ricevendo la giusta attenzione in Italia”.
“L’obiettivo – sottolinea Dario Filippi – è quello di far sempre più luce su ogni zona nebulosa del nostro importante settore. Sicurezza, parametri retributivi, trasparenza: il ccnl di Conflavoro cui aderiamo convintamente rappresenta un evento di portata storica in Italia. Nostra intenzione è contribuire a migliorare continuamente un mondo relativamente nuovo, ma strategico per il Paese”.

L’incontro fra due eccellenze non può che generarne un’altra. In questo caso, visti gli attori in gioco, si tratta di un’eccellenza anche molto, molto divertente. La Dieci Summer Cup, idea nata dall’incontro fra Samarcanda e Giochi Preziosi, è al giro di boa e può già essere raccontata come un esempio di collaborazione vincente chiaro e limpido, anche perché illuminato dal caldo sole estivo delle vacanze di milioni di italiani.

Giochi Preziosi, gruppo leader nella creazione e distribuzione di giochi, ha lanciato un nuovo gioco di carte ispirato al calcio, Dieci. Si tratta di un gioco appassionante, di società, basato sullo sport più amato dai bambini dai 7 anni in su e le cui partite sono veloci e configurabili in modalità torneo.

Da questo progetto nasce l’idea di partnership con Samarcanda: utilizzare il canale dei villaggi turistici per coinvolgere bambini, ragazzi e famiglie attorno a Dieci, fornendo agli ospiti delle strutture una nuovissima opzione di svago sotto la regia e l’organizzazione delle equipe Samarcanda e dei suoi Joyner, professionisti della gioia.

Dall’idea alla pratica è un attimo: nasce la prima Dieci Summer Cup, torneo open le cui fasi eliminatorie si svolgono in 11 sedi, dal 1° luglio al 15 settembre. Le 11 sedi sono villaggi il cui intrattenimento è affidato a Samarcanda e i giocatori sono proprio gli ospiti, che possono iscriversi liberamente al torneo.

La formula del torneo prevede la divisione in due categorie d’età: under 12 e over 12. I tre vincitori delle eliminatorie nelle singole strutture turistiche per ogni categoria vincono un playset Subbuteo Champions League, un ingresso gratuito a Milan Games Week 2019 e il pass per la finalissima della Dieci Summer Cup, che si svolgerà proprio nella kermesse milanese dal 27 al 29 settembre alla Fiera di Milano.

A un mese e mezzo dall’inizio dell’operazione sono state giocate oltre 600 partite di Dieci per un totale di circa 1500 giocatori impegnati, di ogni età e provenienza. Una community di appassionati si sta aggregando attorno alla Dieci Summer  Cup, le cui classifiche, villaggio per villaggio, sono aggiornate sulla pagina web Samarcanda dedicata alle eliminatorie.

Visto il successo e la grande partecipazione al torneo, anche tutte le altre strutture turistiche partner Samarcanda, anche se non coinvolte direttamente nel torneo, hanno ricevuto i kit per far giocare tutti gli ospiti dai 7 anni in su.

Un goal da bomber vero, un cucchiaio dal dischetto, un salvataggio disperato sulla linea di porta: questa estate, solo nei villaggi con le equipe di Joyner Samarcanda sarà possibile giocare a Dieci, il nuovo gioco del calcio targato Giochi Preziosi. 

Grazie a una partnership stretta fra Samarcanda e Giochi Preziosi, per tutta l’estate 2019 nei villaggi con le nostre equipe di Joyner sarà possibile giocare al nuovo gioco di carte dedicato al calcio, Dieci.
Dieci è un gioco divertente, semplice e altamente coinvolgente, destinato a rappresentare l’evoluzione definitiva dei giochi ispirati dallo sport più popolare del mondo. A Dieci possono giocare tutti, dai 7 anni in su!
Per provarlo e diventare campionissimo potrai allenarti a giocare nei villaggi con animazione Samarcanda.

Dieci Summer Cup

In alcuni dei villaggi sarà inoltre possibile, gratuitamente, iscriversi alla Dieci Summer Cup, l’appassionante torneo che misurerà l’abilità dei giocatori nel proteggere la propria porta con le carte di difesa e violare quella avversaria. Ogni villaggio premierà i 3 giocatori più bravi nella categoria under 12 e i 3 migliori nella categoria over 12, in un torneo arbitrato e animato dalla trascinante organizzazione dei Joyner Samarcanda.

Premi in palio per i campioni

La Dieci Summer Cup mette in palio 6 Playset Subbuteo Champions League per ogni villaggio. Il playset è composto da un tappeto di gioco, due squadre da 11 giocatori, due porte e un pallone, per potersi immediatamente sfidare nella storica simulazione del gioco del calcio in miniatura.

Le finali a Milan Games Week

I 6 vincitori per ogni struttura turistica potranno accedere e  sfidarsi nel torneo Dieci che si terrà presso la Milan Games Week 27-28-29 Settembre 2019. Tutti i vincitori riceveranno un pass di accesso alla fiera e si sfideranno con altri partecipanti per vincere il Super Premio finale, un kit di maglie DIECI per una squadra di calcio a 5 per ciascuna delle due categorie (under 12 e over 12).

I villaggi aderenti

L’elenco delle strutture turistiche nelle quali sarà possibile, dal primo luglio, iscriversi alla Dieci Summer Cup è in continuo aggiornamento su questa pagina e sui nostri profili social:

  • Hotel Loano 2
  • Marina di Venezia Village
  • Parc Hotel
  • Villaggio Salinello
  • Villaggio San Francesco
  • Villaggio Welcome
  • Villaggio Welcome to Bahia
  • Camping Capalonga
  • Camping Lido
  • Residence Il Tridente
  • Stabilimenti Balneari di Bibione

Per saperne di più

Per saperne di più sulla Dieci Summer Cup consulta i nostri canali social e web.
Per ulteriori informazioni sul gioco Dieci consulta la pagina web sul sito Giochi Preziosi.

L’informativa Privacy del torneo Dieci Summer Cup è disponibile qui.

Dopo 30 anni finalmente dignità e regole chiare per il mondo dell’animazione turistica. Samarcanda ha partecipato da protagonista alla stesura del primo Contratto Collettivo Nazionale nel settore dell’animazione turistica. Il contratto è stato firmato dalla nostra azienda con Conflavoro PMI, promotore del tavolo, e le sigle sindacali Fesica-Confsal e Confsal-Fisals.

Un contratto storico

Una professione, quella dell’animatore turistico, che impiega ogni anno decine di migliaia di ragazze e ragazzi da Nord a Sud, ancora non regolamentata a livello nazionale e molto spesso in balia di improvvisazioni e interpretazioni non trasparenti per tutte le parti in causa: lavoratori, aziende e strutture. A tutto questo pone fine il CCNL Animazione Turistica, firmato nei giorni scorsi fra Conflavoro PMI e i sindacati autonomi Fesica e Confsal. Conflavoro PMI, che ha promosso l’accordo, era rappresentata dal Presidente Nazionale Roberto Capobianco e anche da Dario Filippi e Paolo Dari, rispettivamente fondatore e Direttore Generale Samarcanda.

Samarcanda verso il futuro

Il contratto traccia una cornice giuridica certa all’attività lavorativa dell’animatore, sempre più complessa e articolata, definendone profili e i confini, in tutti i suoi aspetti e diritti.
Quest’accordo raggiunge l’obiettivo di diradare tutte le nebbie e le aree grigie in questo settore, fornendo tutte le risposte che i soggetti coinvolti chiedevano da tempo. Samarcanda, pioniera in Italia del settore, adotterà da subito il nuovo regime, rispettando il suo ruolo di guida storica, organizzativa ed etica del settore dell’intrattenimento turistico.

Più diritti per i Joyner

Samarcanda fa un passo concreto e importantissimo verso la valorizzazione della figura dell’animatore, proseguendo in un percorso già segnato simbolicamente dal cambio di naming introdotto dall’azienda a inizio 2019: gli animatori Samarcanda si chiamano Joyner, sono professionisti della gioia e della comunicazione, collaboratori integrati in un quadro giuridico da oggi perfettamente definito. Il CCNL Animazione Turistica sarà in vigore fino al 30 aprile 2022 e tocca tutti gli aspetti relativi al rapporto di lavoro: le tipologie contrattuali, la sicurezza, le ferie, i diritti e i parametri retributivi da applicare in maniera trasparente.

Più serenità per le strutture

Più diritti per i lavoratori dell’animazione significa anche maggiore serenità per chi effettua il proprio lavoro nelle strutture turistiche. Un quadro normativo chiaro farà sì che i joyner potranno svolgere il loro lavoro con la solita professionalità unita a tranquillità. Le strutture turistiche in cui i joyner lavorano possono a loro volta dotarsi di un prospetto chiaro su diritti e doveri propri, dei fornitori e dei lavoratori dell’animazione. Il CCNL è, da questo punto di vista, un fattore win-win-win per l’intero mercato, che accresce la qualità del lavoro e dei servizi offerti per tutti i player coinvolti.

I commenti

È un momento storico – rileva Dario Filippi, fondatore Samarcanda – per chi, come noi, ha visto nascere questo settore in Italia, sa quanto è importante formalizzare diritti e doveri dell’enorme platea di ragazze e ragazzi che ogni anno distribuiscono gioia, come amiamo dire in Samarcanda, con professionalità e talento. Samarcanda ha fortemente voluto essere protagonista di questo percorso e oggi siamo fieri di essere parte del più grande salto in avanti, da tutti i punti di vista, dell’animazione turistica in Italia”.

Il Direttore Generale Samarcanda, Paolo Dari, commenta così la nascita del nuovo contratto: “le persone prima di tutto. Nella mia attività lavorativa ho sempre considerato le persone centrali ad ogni processo aziendale, i progetti si realizzano ed i risultati si raggiungono quando le persone che ne sono artefici vedono soddisfatte, in un rapporto di corretto bilanciamento, aspettative e riconoscimenti. È, quindi, con grande soddisfazione che abbiamo accolto l’invito di Conflavoro a normare un mercato, forse poco conosciuto, ma di grande rilevanza economica come quello in cui operiamo. Samarcanda è fiera di aver contribuito a dare quella dignità che, necessariamente, passa attraverso il riconoscimento, ad un intero settore. A maggior ragione trattandosi di lavoratori estremamente giovani, nella maggioranza dei casi, aver contribuito a dimostrare che i rapporti di lavoro possono e debbono essere rispettosi dei reciproci doveri e diritti”.

Il CCNL Animazione Turistica è disponibile qui

Sabato 04 Maggio, concluso l’Ottavo Turno Joyner in  SamAcademy , dove tanti giovani talenti si sono messi in gioco, insieme ai coach hanno analizzato le dinamiche della vita in villaggio, partendo da quelle che sono le regole base di questo lavoro, fino ad arrivare ad analizzare in profondità le relazioni con gli ospiti e il resto dello staff; inoltre hanno cercato di imparare a conoscere più a fondo la figura del JOYNER e comprenderne il significato.

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda