Cosa ti ha spinto a diventare animatrice?

Ciò che mi ha spinto a diventare animatrice è stata senza dubbio la mia esperienza come ospite in villaggi turistici sin dal mio primo anno di età. Se penso alle mie estati, penso ai sorrisi ed alle grandi emozioni regalatemi dagli animatori. Tornando a casa sentivo di avere il sole dentro. Essere un’animatrice per me significa regalare e restituire quel sole che ho dentro anche ai miei futuri ospiti. Mi piace l’idea poter rendere le persone felici attraverso il mio lavoro.

Perché Samarcanda?

Perché la parola “animazione” equivale a Samarcanda. Samarcanda è sinonimo di professionalità, di qualità, di emozioni e tanto tanto divertimento. Ho sempre frequentato villaggi con animazione Samarcanda ed è una garanzia di eccellenza.

 Come immagini la tua esperienza nel villaggio turistico?

Sarà sicuramente un’esperienza piena di vita, dinamica ed unica, che mi consentirà di provare quelle emozioni pure che si provano solo a contatto con le persone. Un’esperienza che metterà a nudo tanti lati di me, facendomi riscoprire e che, sicuramente, non cambierà solo un’estate, ma la mia vita.

Benedetta Clelia Rinaldi animatrice Samarcanda

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda