Cosa ti ha spinto a diventare animatrice?

Fare l’animatrice non è un lavoro come gli altri, è uno stile di vita. Uno stile di vita dove l’obiettivo principale è far sorridere le persone e lasciare un bel ricordo della vacanza. La risata dei bambini, degli adulti e anche degli anziani è una grandissima soddisfazione. Ho scelto di fare l’animatrice proprio per questo, perché non c’è assolutamente soddisfazione più grande. È un lavoro che regala sicuramente tanta gioia e tante emozioni!

Perché Samarcanda?

Quando ero piccola sono stata in un villaggio turistico in Sardegna e gli animatori erano della Samarcanda. Inutile dire che mi ricordo ancora la sigla e saranno passati 10 anni! Mi ricordo che guardavo i miei animatori sempre affascinata. Per me erano come degli eroi, poiché mi facevano ridere e mi emozionavano quando si esibivano la sera sul palco. Ho un bellissimo ricordo di quell’estate Samarcanda, ecco perché ho scelto Samarcanda.

 Come immagini la tua esperienza nel villaggio turistico?

Spero di trovare dei compagni di squadra solari e spero di lavorare bene con loro.
E spero soprattutto di piacere agli ospiti! Credo sia il punto principale, se non riusciamo ad entrare nel cuore degli ospiti allora potrò dire di aver ufficialmente fallito nel mio compito…ma farò di tutto per far sì che non succeda!

Aurora Sanfilippo Animatrice Samarcanda

WhatsApp chat Diventa Joyner Samarcanda