Home Page Diventa Animatore Samarcanda Azienda Samarcanda I Villaggi Samarcanda Samarcanda Academy La formazione di Samarcanda Lavorare negli eventi Rassegna Stampa Contatti Samarcanda I Blog di Samarcanda La TV di Samarcanda Segui i nostri feed

Forma News

31 Ottobre 2007, I magnifici cinque dei Sam Days.


I magnifici cinque dei Sam Days.
Ecco i cinque conduttori ufficiali dei Sam Days 2007! Ve li vogliamo presentare con questa intervista di gruppo. Roberta Varotto, Valeria Guarracino ,Simone Barbieri,Roberto Boer, Walter Severini.

Per Walter e Roberta: -A voi spetta il compito di condurre “Siglissime”, una new entry nel palinsesto di quest’anno. Ogni due anni la sigla Samarcanda si rinnova, qual è stata la vostra preferita?
Roberta- Forse per certi aspetti la mia preferita è stata “siamo una cometa” ma perché era il mio primo anno di animazione, non posso dire di averne una preferita, mi piacciono tutte, e se devo essere sincera ogni anno sono sempre meglio!!!
Walter- Correva l’anno 2000….”Noi siamo una cometa…” il primo amore non si scorda mai.

-Tra tanti, che sensazione vi dà sapere di essere stati scelti per questa conduzione?
Roberta- Sono onorata, sono emozionata, sono contenta, sono elettrizzata… cercherò di tenere alto l’onore delle “donne presentatrici”…sono poche ma sono TOSTE!!!
Walter- Gioia,felicità e fierezza, ma soprattutto, orgoglio. L’orgoglio di presentare nuovamente un evento frizzante e ricco di energia ( come è stato presentare la parata i piazza della scorsa edizione). Dopo Gianni e Pinotto, dopo Vinello e Mondani, dopo Thomas Milian e Bombolo, solo per voi: Roberta Varotto e Walter Severini!! Grazie Samarcanda per aver scommesso su di me…ops…..su di noi!!!

-Che ricordo avete della vostra prima sigla?
Roberta- Come ho detto precedentemente è un bellissimo ricordo… era il lontano 2001, quando sono arrivata in Samarcanda… e ancora adesso a distanza di 7 anni lo tengo nel mio cuore.
Walter- Un ricordo bellissimo, talmente bello che mi mandarono su Paperissima “Samdays2000”. Trovare per credere..il video!!

Per Simone e Valeria:
-Voi condurrete Fight Sigla, grande successo dell’edizione passata. Per condurre questo appuntamento servono tanta energia e adrenalina…dove troverete la carica?
Valeria- Proviamo a immaginare… I ragazzi pronti a sfidarsi dando l’anima sul ring, la folla che rumoreggia incitando il proprio villaggio, la musica che ti conquista, le luci che ti avvolgono, la gioia di condurre un appuntamento molto “sentito” dal punto di vista emozionale… Energia e adrenalina a mille, ne sono certa! L’unica difficoltà sarà nell’essere assolutamente super partes: sai, anche il Forte Club partecipa alla Fight sigla… Forza ragazzi!
Simone- Sicuramente l’importanza dell’evento e le tantissime persone che saranno presenti serviranno a spronarci a dare il meglio di noi, la carica la assorbiremo da tutto l’ambiente e l’atmosfera che ci circonderà.

-In cosa vi distinguerete dai due conduttori dell’anno scorso?
Valeria - Boh! E chi li ha visti!? Ero alle Maldive l’anno scorso! E da un lato probabilmente è meglio, così non sarò influenzabile neanche inconsciamente. E la differenza sarà che quest’anno ci sono Simone e Valeria!
Simone- L’anno scorso durante i Sam Days ero in Egitto al Club Reef quindi non ho nessun parametro su cui basarmi (anche se so che Piero e Roberta sono stati bravissimi) quindi mi distinguerò usando il mio stile senza cercare di imitare nessuno ma sapendo che il format della serata richiede una conduzione energica ,decisa e con molto ritmo.

Per Roberto:
-Tu condurrai, la mattina del sabato, tutte le premiazioni dei Sam Days…sfileranno davanti a te i migliori, i più bravi, i più meritevoli…della nuova generazione Samarcanda. Che effetto ti fa?
-E’ davvero una grande soddisfazione, te lo assicuro. Non è lontano il mio primo Samdays, quando da animatore di belle speranze guardavo con gli occhi lucidi di chi si emoziona il palco di questo evento. Sognavo la mia crescita professionale, una carriera nel mondo dell’animazione e in Samarcanda. Beh, ci sono riuscito! Grazie alla passione, al lavoro fatto e soprattutto grazie ad un azienda che ha sempre creduto in me. E così quest’anno raggiungo un altro obiettivo da sempre sognato ed inseguito. Bravo Roberto!
-Che ricordo hai della tua prima stagione?
-Bellissimo! Ma come potrebbe essere altrimenti!? Quello che ho provi durante la prima stagione è davvero qualcosa di indimenticabile. Se chiudo gli occhi riesco ancora rivivere quei momenti fatti di risate, fatica, lacrime, gioia…L’emozione del palcoscenico, i complimenti degli ospiti, le fantomatiche “cazziate” (e io ne ho prese tante!), i volti dei miei compagni… Wow! Ho ancora i brividi!

Per Simone,Walter e Roberta:
-Siete stati dei Best. L’ambito riconoscimento vi è stato assegnato durante la vostra carriera in Samarcanda. Vi ricordate la motivazione? Ve l’aspettavate? Ricordate la vostra reazione quando avete sentito pronunciare il vostro nome?
Roberta- Nella mia mente è impresso a fuoco quel momento…era il 2003, era la mia prima stagione come Responsabile Diurna, per 2 anni avevo inseguito quel momento, e poi è arrivato. Non esistevano le nomination, si decidevano solo i 2 best, e si sapevano al Samdays. Eravamo nel salone che ci ospitava per gli eventi, e sul palco c’erano tutti i vari Capi Equipe pronti a consegnare il proprio best; Massimo Gentileschi e Piero Pergola (all’epoca erano loro i miei “capi”) erano sul palco e hanno fatto slittare il mio turno per ultimo, ormai nella sala c’era poca gente, erano rimasti solo i ragazzi della mia equipe e qualche giornalista. Quando ho sentito pronunciare il mio nome ho cominciato a piangere come una bimba, beh a dire il vero era già da un po’ che stavo piangendo, perché pensavo di averlo perso anche quell’anno. Mi ricordo che il giorno dopo è uscito un articolo sul giornale di Pescara e c’era la mia foto in lacrime abbracciata dai miei due “capi”. Forse non si può descrivere questa sensazione, ma è stupenda!!!
Simone- La motivazione era legata al fatto che fossi in prima stagione ma già un esempio per impegno de dedizione a lavoro. Devo dire che sapevo di essere tra i “papabili” ma c’erano anche altri ragazzi che se lo sarebbero meritato quindi è stata sicuramente una soddisfazione enorme sentire il mio nome! E’ uno dei ricordi più belli che ho e penso che sia stata quella la prima volta in cui ho pensato a che questa grande passione potesse diventare anche il mio lavoro.
Walter- “Incanalando le innate doti di simpatia e spontaneità con una sistematica e una costanza di impegno, lavoro e miglioramento tecnico ha ottenuto cospicui risultati di gradimento personale tra gli ospiti ed i compagni”. Best Palmasera 2000.. Direi che proprio non me lo aspettavo, avrei pensato a tutto meno che al Best. Ma non perché non me lo meritassi. Pensavo: “ lavora, divertiti e fai divertire, che poi il resto verrà da sé”. Poi capii che qualcuno stava scommettendo veramente su di me….e che scommessa!! “Bettermen”, scusate non volevo fare pubblicità! La mia reazione fu paragonabile alla vittoria dello scudetto della Roma, immaginate voi….il Best della Samarcanda come lo scudetto della Roma!! E’ una volta nella vita! Grazie a Massimo Donati (Mix) e a Lara Zaccagnini( Sora Lalla). A presto e buon SamDays a tutti!…..


Indice

Indietro

Samarcanda ® 2007 - Tutti i diritti riservati