• 31Mag’ 17

    Martina Laruccia: animatrice Samarcanda

    Scritto da in Animatori, Animatori, Sam Academy, Villaggi con 0 commenti

    La tua citazione preferita è: “La resilienza, che permette di tornare a vivere, associa la sofferenza al piacere di trionfare.”

    Descriviti usando tre aggettivi: solare, estroversa, razionale.

    Raccontaci il luogo dove vivi: Taranto è una città della Puglia e si divide in due, la città vecchia e la città nuova, sono divise da un ponte girevole, l’unico in Italia. La città vecchia si trova su un isolotto urbano, si caratterizza per l’imponente castello Sant’Angelo che i trova vicino al ponte girevole che è di particolare importanza per la città perché permette il passaggio di grandi navi e si collega alla terra ferma. La città nuova invece si distingue per altri importanti monumenti. Camminando nel lungo mare si notano oltre ai palazzi del novecento anche la villa Peripato, poi si trova il museo archeologico nazionale. Ma secondo me la cosa più bella è quando cammini nel lungomare, la sensazione di libertà, spensieratezza mi fanno sentire viva. Forse sarà perché amo il mare.

    Qual è la cosa più preziosa che possiedi? Le persone a cui voglio e che mi vogliono bene, soprattutto la famiglia.

    Se avessi una bacchetta magica cosa faresti? La userei per tornare indietro nel tempo, rivivere dei momenti bellissimi, come l’Academy, e per cercare di rimediare a degli errori che ho fatto in passato.

    Hai un ricordo indimenticabile? La crociera con mio padre, è stato il primo viaggio che ho fatto all’estero.

    Quali sono i tuoi hobby? Danza caraibica e canto.

    Qual è il tuo sogno nel cassetto? Viaggiare per il mondo.

    Se non fossi un’animatrice, saresti? Un’operatrice del benessere (estetista).

    Martina Laruccia