Search here:
m

La tua citazione preferita è: “Ognuno di noi è per l’altro la chiave di una porta che altrimenti sarebbe rimasta chiusa per sempre.” Questa è la mia citazione, o meglio, frase preferita tratta da un libro intitolato “Ti darò il sole”: mi piace pensare che ogni giorno tutte le persone possano aprire una porticina, che sia quella della felicità, quella della tristezza, della rabbia, della delusione e così via, ma è importante sottolineare che senza una persona queste porte non potranno mai essere aperte.

Descriviti usando tre aggettivi: solare, spensierata e sognatrice.

Raccontaci il luogo dove vivi: abito in un piccolo paesino in provincia di Torino: Alpignano. Vivo qui da quando sono nata, non è molto comodo perché dista circa 15 chilometri da Torino, però è comunque dotato di ogni tipo di servizi e necessità.

Qual è la cosa più preziosa che possiedi? La cosa più preziosa che possiedo è mia mamma e non credo serva aggiungere altro.

Se avessi una bacchetta magica cosa faresti? Vorrei poter viaggiare, guardare tutto il mondo, essere ogni giorno in ogni posto diverso, scoprire usanze e costumi di altri paesi.

Hai un ricordo indimenticabile? Un episodio della mia vita che non scorderò mai è la prima stagione estiva da animatrice: è stato qualcosa di talmente meraviglioso e allegro che porto con me ogni singolo istante di questa esperienza, soprattutto perché mi ha cambiato e mi ha reso una persona diversa, più matura, più consapevole e vado fiera di ciò.

Quali sono i tuoi hobby? Non ho molti hobby, poiché praticando danza difficilmente riesco ad avere tempo libero, ma quando ce l’ho mi piace molto leggere.

Qual è il tuo sogno nel cassetto? Il mio sogno nel cassetto corrisponde esattamente a ciò che vorrei fare se avessi una bacchetta magica, e quindi viaggiare.

Se non fossi un’animatrice, saresti? Se non fossi un’animatrice, sarei… non lo so, in questo momento mi viene in mente solo l’immagine di me stessa con indosso la mia divisa da animatrice e un sorriso stampato in faccia.

IreneGagliardi