• 26Mag’ 17

    Felicia Passamano: animatrice Samarcanda

    Scritto da in Animatori, Animatori, Sam Academy, Villaggi con 0 commenti

    La tua citazione preferita è: Credo che solo una cosa renda impossibile la realizzazione di un sogno: la paura di fallire.” (L’alchimista 1995)

    Descriviti usando tre aggettivi: determinata, testarda, solare.

    Raccontaci il luogo dove vivi: vivo a San Pietro in Casale un paesino in provincia di Bologna, San Pietro la conosco poco anche se ci vivo da 7 anni, di solito sono sempre a Bologna e posso dirvi solo che amo la mia città, posso solo ringraziarla per tutto ciò che mi ha dato, per le persone meravigliose che ho conosciuto, mi ha accolta a braccia aperte e mi sono sentita a casa, dopo aver affrontato  il trasferimento dalla mia terra ovvero Pagani in provincia di Salerno all’età di 12 anni e stato traumatico ma ora sono più che felice di vivere nella città dei ‘turtlèn bulagnais’.

    Qual è la cosa più preziosa che possiedi? La cosa più preziosa che possiedo, be’ sono 2, la prima e mio fratello colui che mi regala un sorriso ogni giorno, poi ci sono i miei disegni, i miei colori quelli sono fondamentali per me, mi hanno tirato via da molti situazioni spiacevoli mi hanno dato la forza di reagire contro un mondo grigio.

    Se avessi una bacchetta magica cosa faresti? Eliminare qualsiasi pregiudizio che va a formare una società sbagliata.

    Hai un ricordo indimenticabile? Si, il ricordo più bello fu quando mio padre durante il risveglio dal coma, non riusciva ancora a parlare mi fecero entrare in camera e la prima parola che pronunciò fu proprio il mio nome, ero molto piccola avevo 3 anni ho quella scena impressa nella mente, ricordo ancora come era conciato, come piangeva, sembrava un bambino.

    Quali sono i tuoi hobby? I miei hobby sono il disegno, la danza e l’esibirmi in piazza con le mie amate bolas da un senso di spensieratezza e poi il body painting.

    Qual è il tuo sogno nel cassetto? Il mio sogno e sempre stato quello di poter avere un lavoro dove il divertirsi e far divertire doveva essere l’unica cosa importante, l’unico scopo da portare a termine e spero di riuscirci a realizzare questo sogno e di poter continuare a fare questo lavoro per sempre.

    Se non fossi un’animatrice, saresti? Sarei una semplice operai o una semplice barista buttata li tanto perché deve lavorare.

    FeliciaPassamano