• 26Mag’ 17

    Antonio Pastore: animatore Samarcanda

    Scritto da in Animatori, Animatori, Sam Academy, Villaggi con 0 commenti

    La tua citazione preferita è: “Ama, ama follemente, ama più che puoi e se ti dicono che è peccato ama il tuo peccato e sarai innocente.” (Romeo e Giulietta)

    Descriviti usando tre aggettivi: buono, sensibile, prudente.

    Raccontaci il luogo dove vivi: vivo in un piccolo, lussureggiante e ameno regno dal nome Agellus (Aiello del Sabato), racchiuso come in uno scrigno tra le alture verdeggianti. Il paesello, collocato su di una collina, si innalza in maniera presuntuosa sulla valle, imponendo così il suo ruolo di vedetta. La popolazione che vi abita è solare, calda e serena. Passeggiando per le vie del borgo, si è inebriati dal profumo del pane e dalla buona cucina casareccia, profumi che rievocano sempre ricordi fanciulleschi, riempendo così il cuore di gioia. Il tempo in questa cittadella sembra che non sia mai trascorso, come in una fotografia, un fermo immagine di un lontano passato.

    Qual è la cosa più preziosa che possiedi? La fede di una grande donna!

    Se avessi una bacchetta magica cosa faresti? Rivivrei il mio percorso adolescenziale con uno spirito diverso.

    Hai un ricordo indimenticabile? Gli anni dell’università.

    Quali sono i tuoi hobby? Dipingere, leggere, danzare, recitare.

    Qual è il tuo sogno nel cassetto? Ho diversi sogni, sono tutti nel cassetto e ci vanno stretti, forse proprio per questa ragione ho fatto le pulizie primaverili. Attualmente ho solo un sogno, quello di vivere di arte, di respirare arte, di fare arte. Vi starete chiedendo, ma qual è il tuo sogno? Diventare un Interior Designer.

    Se non fossi un animatore, saresti? Un sognatore ad occhi aperti, perché sognare fortunatamente non costa nulla.

    Antonio Pastore