• 19Mag’ 15

    Alice Barzaghi: animatrice Samarcanda

    Scritto da in Animatori, Animatori, Sam Academy, Villaggi, Sibari Green Village con 0 commenti

    La tua citazione preferita è: “Chi non ha voluto, quando poteva, non potrà quando vorrà”.

    Descriviti usando tre aggettivi: Sorridente, gentile, sognatrice.

    Raccontaci il luogo dove vivi: Palazzolo Milanese, paese a nord di Milano in cui non c’è il mare, il lago, i monti, insomma: niente. La cosa più bella è la nebbia così puoi immaginare di essere altrove.

    Qual è la cosa più preziosa che possiedi? La mia famiglia senza alcun dubbio, tutto ciò che sono è incarnato da ciascuno dei suoi membri, senza sarei solo un puzzle incompleto e poi, chi prende le cose dai ripiani alti?!

    Se avessi una bacchetta magica, cosa faresti? Userei quel potere per far sì che le persone che amo siano felici e, certo, se potessi teletrasportarmi potrei anche fargli un saluto durante la pausa.

    Hai un ricordo indimenticabile? 13/12/2011 la mia prima registrazione in studio. “Syra- il riflesso” tratta dal film Disney Mulan. Potrei dire veramente tante cose ma alla fine si sa, la prima volta non si scorda mai.

    Quali sono i tuoi hobby? A me 24 ore non bastano mai, adoro il canto, la danza e l’arte in ogni forma. Suono il flauto e un po’ la chitarra. Adoro fare sport e soprattutto nuotare anche se si può dire che lo faccia a modo mio.

    Qual è il tuo sogno nel cassetto? Trasformare ciò che amo fare nel mio lavoro, quindi se un giorno riuscirò davvero a diventare una performer allora non lavorerò un giorno in vita mia. Già, mi tocca un cassetto un po’ rumoroso.

    Se non fossi una animatrice, saresti? Di sicuro canterei e ballerei anche lavorando in cassa al supermercato. Sogno un lavoro nel mondo dello spettacolo non per forza sulla ribalta; anche fare la fisioterapista sarebbe bello.

    Alice Barzaghi