Search here:
a

La tua citazione preferita è: “Non invidiare, applausi e fai di meglio.”

Descriviti usando tre aggettivi: solare, tenace, determinata.

Raccontaci il luogo dove vivi: vivo in un paesino tranquillo, in provincia di Como, tra i campi con l’essenziale, e nel suo piccolo trovo sia sempre dinamico, animato. Il centro è compatto ma sempre accogliente, con pub e bar per ritrovarsi tutti insieme. Quando sento il bisogno di riflettere vado al Parco dei Veterani, direi grande. Mi da un senso di tranquillità.

Qual è la cosa preziosa che possiedi? Oltre la mia famiglia e gli amici, i miei valori e i miei principi. Senza questi ingredienti la mia vita sarebbe insipida, incompleta.

Se avessi una bacchetta magica cosa faresti? Mi teletrasporterei di stagione in stagione da un luogo magnifico del mondo all’altro. Ho sempre sentito forte la necessità di apprendere sempre, e viaggiare è proprio uno di quei metodi migliori per poterlo fare.

Hai un ricordo indimenticabile? Il mio soggiorno studio in Cina, un grande viaggio ed esperienza di vita oltre che di studio. Ho imparato tantissimo, soprattutto a cavarmela da sola. Vivere a contatto con una cultura completamente diversa dalla tua, e in una grandissima città sconosciuta, ricca di sorprese, di cultura, di modernità è stato formativo. Ma soprattutto mi ha reso cosciente della difficoltà e del fascino del mio percorso linguistico – culturale.

Quali sono i tuoi hobby? Cantare, spettacolo, nuotare, passeggiare, viaggiare, mostre artistiche, musei.

Qual è il tuo sogno nel cassetto? Il mio sogno è fare della mia passione il mio lavoro, e con esso rendere felice le persone. Mi vedo proiettata nel settore turistico, ma non escluderei anche la musica nella mia vita. E’ ciò che mi rende viva dentro, mi dà energia, quando canto mi sento elettrizzata e soprattutto mi sento bene con me stessa e con gli altri. Se riuscissi anche a condividere questa mia passione con le persone, sarebbe fantastico!

Se non fossi un’animatrice, saresti? E’ molto difficile ora come ora stimare il mio futuro professionale, perché è sicuramente incerto. Potrei dire una cantante, la musica è ciò che mi tiene in vita, studierei canto a livello professionale. Ma sono una persona energica, dinamica che ama mettersi in gioco, non nascondo che approfondirei le mie competenze in campo linguistico e turistico, i miei percorsi formativi.

Alessia Maccotta